Expo 2015: in un meeting si è parlato delle ricadute sul territorio

Il Grand Hotel Dino sede di un importante meeting dei Lions

“Expo 2015 – Ricadute sul territorio” è l’interessante tema su cui si è svolto ieri sera all’Hotel Dino di Baveno un intermeeting promosso dai Lions Club Verbania, Omegna, Domodossola e Verbano Borromeo. 

E’ intervenuto come relatore Alberto Mina, direttore dei rapporti istituzionali del Padiglione Italia alla grande rassegna fieristica. Egli ha riferito sulla preparazione dell’appuntamento che per sei mesi vedrà l’Italia al centro dell’attenzione incontrare il mondo (sono già oltre 250 i Paesi aderenti).

Si è poi soffermato sulle opportunità che l’Expo potrà offrire agli espositori e su un territorio ad ampio raggio attorno al capoluogo lombardo. Esse vanno dai normali vantaggi che si ottengono con ogni appuntamento fieristico a occasioni uniche di visibilità e di promozione su scala mondiale, dalla possibilità di incontri mirati di settore e di conseguenti sviluppi di conoscenze e di affari per la presenza costante di almeno 150 delegazioni di Governi di ogni parte del mondo alla ricettività dei milioni di visitatori che dovrà essere spalmata su un ampio territorio con molti spazi da conquistare.

Sfruttare queste opportunità dipenderà dalla disponibilità degli interlocutori e a tale proposito il presidente della Provincia Massimo Nobili è intervenuto per auspicare che si sappia fare un fronte comune per sfruttare l’occasione e farne il punto di avvio della ripresa.

FederCongressi & Eventi Member MPI Lago Maggiore Meeting Industry
PrivacyDisclaimerPartner